Armi Naturali



Il corpo umano possiede un gran numero di armi naturali, sia offensive che difensive. Queste si possono classificare in armi degli arti inferiori e superiori.

SEIKEN : Pugno fondamentale. Il punto dove e concentrata la forza, corrisponde alle articolazioni metacarpofalangee del secondo e terzo dito piegati a 90°. Per formare correttamente il pugno, si apre la mano e lasciando fermo il pollice, si serrano le altre quattro dita sul palmo della mano arrotolando in successione le terze, le seconde e le prime falangi. Dopo di che si piegherą la seconda falange del pollice, che andrą a serrarsi sopra le seconde falangi dell'indice e del medio.

Seiken.gif (4368 byte)



URA-KEN (o RIKEN) : Rovescio del pugno. Sono interessati le parti dorsali del secondo e terzo kento.

Uraken.gif (2090 byte)



NAKADAKA-IPPONKEN : Pugno del demonio. E' un pugno dove č il medio ad essere ripiegato all'infuori e l'impatto avviene sulla sua prima articolazione interfalangea.

Nakadaka.gif (1928 byte)



YOHON NUKITE : "Picca della mano". Con il pollice flesso sul palmo della mano le altre quattro dita sono in estensione con le ultime falangi lievemente flesse.

Yohon Nukite.gif (2462 byte)



IPPON NUKITE : Un dito.

Ippon Nukite.gif (1872 byte)



SHUTO (o TEKATANA) : Taglio della mano. La parte che colpisce č la sporgenza muscolare del palmo della mano dal lato del mignolo (IPOTENAR).

Shuto.gif (2501 byte)



TOHO (HIRABASAMI, TEBASAMI, KOKO): Gola della tigre. La zona che colpisce č la parte interna della pinza formata dall’indice e dal pollice.

Hira Basami.gif (2210 byte)



KAKUTO (o KOKEN) : Piccolo pugno. Parte dorsale del polso piegato al massimo.

Koken.gif (2508 byte)



SHOTEI (TEISHO) : Base del palmo della mano, corrispondente anatomicamente alle due eminenze tenar ed ipotenar.

Shotei.gif (2822 byte)



EMPI (HIJI) : Il gomito. I punti che si utilizzano sono: zona a) regione olecranica, zona b) parte dell’ulna, zona c) parte terminale posteriore dell’omero, zona d) regione epicondiloidea.

Empi.gif (7894 byte)



JOSOKUTEI (o KOSHI) : Dente della tigre. La superficie utilizzata č la parte sporgente dell'articolazione metatarso-falangea dell'alluce.

Koshi.gif (2055 byte)



SOKUTO (ASHI-KATANA) : Taglio esterno del piede. La caviglia č piegata ad angolo retto con le dita rialzate. La superficie che colpisce č la regione laterale del 5° metatarso, del calcagno e del cuboide.

Sokuto.gif (2226 byte)



HAISOKU (ASHIKUBI) : La superficie utilizzata č la parte dorsale del tarso e dell’astragalo. Il piede č nella massima iperestensione.

Haisoku.gif (2645 byte)



HIZA : Il ginocchio

Hiza.gif (2705 byte)

 


Tutte le informazioni riportate sono approfondite ed ampliamente spiegate nel Volume:

"Karate dalla A alla Z"